Comprare Ivermectina compresse in farmacia online

L'Ivermectina è un farmaco antielmintico. Uccide o promuove l'espulsione di vermi parassiti intestinali. In caso di strongiloidosi uccide il parassita, mentre in caso di oncocercosi uccide solo i vermi in fase di sviluppo, ma non quelli adulti.

A cosa serve l'Ivermectina?

L'Ivermectina è utilizzata per trattare la strongiloidosi causata dal nematode Strongyloides stercoralis e per tenere sotto controllo l'oncocercosi causata dal nematode Onchocerca volvulus. A volte trova impiego anche per trattare altre parassitosi, incluse pediculosi e scabbia.

Nome commericla: Stromectol
Classe del farmaco: antiparassitario
Stato generico: disponibile generico a basso costo
Prezzo: da 32 euro

Cos'è l'ivermectina (Stromectol)?

Come funziona l'ivermectina (Stromectol)

L'ivermectina (Stromectol) uccide i parassiti provocando danni ai loro nervi e muscoli. Questo li paralizza e li fa morire.

A cosa serve l'ivermectina (Stromectol)?

Strongyloidiasis (vermi gastrici causati da Strongyloides stercoralis)
Oncocercosi ("cecità fluviale", una rara infezione oculare causata da Onchocerca volvulus)

Forme di dosaggio di Ivermectin (Stromectol)

compresse:
3 mg, 6 mm, 12 mg

Dosaggio tipico per ivermectina (Stromectol)

La forza dell'ivermectina (Stromectol) dipende dal tuo peso. Prenda contemporaneamente tutte le compresse prescritte per bocca a stomaco vuoto.

Quanto costa l'ivermectina (Stromectol)?

L'ivermectina (Stromectol) è disponibile come farmaco generico e può essere significativamente più economico rispetto alla versione di marca.

Il prezzo di Stromectol generico parte da 30 euro per 1 confezione (8 compresse).

Domande frequenti sull'ivermectina

L'ivermectina (Stromectol) è sicura?

Come tutti i farmaci, l'ivermectina presenta dei rischi. Per la maggior parte delle persone che lo assumono, l'ivermectina non ha effetti collaterali. I rischi maggiori per l'ivermectina sono quando viene usato per trattare la cecità fluviale. Il motivo per cui l'ivermectina ha più rischi per la cecità fluviale è perché la condizione è molto grave e, quando viene trattata, può creare altri problemi. Discuti le tue preoccupazioni con il tuo medico prima di prendere ivermectina (Stromectol).

Quanto dura l'ivermectina (Stromectol) nel tuo sistema?

L'ivermectina inizia a lasciare il flusso sanguigno dopo circa 18 ore, ma rimane nell'intestino e continua a uccidere i vermi per 12 giorni.

L'ivermectina può essere utilizzata per la scabbia?

L'ivermectina non è approvata dalla FDA per il trattamento della scabbia, ma molti operatori sanitari specializzati in problemi della pelle o nel trattamento delle infezioni prescriveranno l'ivermectina (Stromectol) per la scabbia. Questo è un uso non approvato o off-label di questo farmaco. La dose di ivermectina (Stromectol) può essere diversa se usata per trattare la scabbia, quindi assicurati di seguire molto attentamente le indicazioni sul flacone di prescrizione.

L'ivermectina può causare danni al fegato?

Ivermectin (Stromectol) non è noto per causare danni al fegato. Le persone con problemi al fegato possono assumere la stessa dose delle persone senza problemi al fegato.

Dopo quanto tempo posso mangiare dopo aver preso l'ivermectina?

Quando si utilizza l'ivermectina (Stromectol) per trattare i vermi dello stomaco o la cecità dei fiumi, assumerla a stomaco vuoto 1 ora prima o 2 ore dopo aver mangiato.

Pro e contro dell'ivermectina (Stromectol)

Vantaggi:

Svantaggi:

Suggerimenti del farmacista per l'ivermectina

Assumere le compresse di ivermectina a stomaco vuoto e con un bicchiere pieno d'acqua. L'assunzione di ivermectina con il cibo può influire sulla sua efficacia.

Se stai usando l'ivermectina per trattare i vermi dello stomaco, il tuo medico potrebbe chiederti di fornire un campione di feci in seguito. Questo per assicurarti che l'infezione sia completamente scomparsa.

Per le persone che usano l'ivermectina per trattare la cecità fluviale, è necessario assumere una dose di ivermectina ogni pochi mesi per diversi anni. L'ivermectina non uccide i vermi adulti che causano l'infezione. Uccide solo le larve immature (piccoli vermi), quindi l'ivermectina deve essere presa fino alla morte dei vermi adulti. I vermi della cecità fluviale possono vivere per un decennio o più.

È comune che le persone che assumono ivermectina per la cecità fluviale sperimentino una reazione allergica tra cui orticaria, prurito e febbre. Questo può essere pericoloso per la vita e dovresti parlare immediatamente con il tuo medico se lo noti.

L'ivermectina interagisce con il warfarin. I tuoi livelli di warfarin (livello INR) potrebbero aumentare quando prendi ivermectina per alcuni giorni dopo. Informa l'operatore sanitario che prescrive il tuo warfarin se devi assumere le compresse di ivermectina. Potrebbe essere necessario eseguire un test INR più spesso del solito o aggiustare la dose di warfarin.

Quali sono gli effetti collaterali dell'ivermectina?

Con qualsiasi farmaco, ci sono rischi e benefici. Anche se il farmaco funziona, potresti riscontrare alcuni effetti collaterali indesiderati.

Contatti immediatamente il medico se manifesta uno dei seguenti:

I seguenti effetti collaterali possono migliorare nel tempo man mano che il tuo corpo si abitua al farmaco. Informi immediatamente il medico se continui a manifestare questi sintomi o se peggiorano nel tempo.

Effetti collaterali comuni

Gli effetti collaterali non sono comuni quando l'ivermectina viene utilizzata per i vermi dello stomaco. Tutti gli effetti collaterali elencati sono solo per la cecità fluviale.

Altri effetti collaterali

Per i vermi dello stomaco:

Per la cecità fluviale:

Sono stati segnalati anche i seguenti effetti collaterali:

Insieme ai suoi effetti necessari, un medicinale può causare alcuni effetti indesiderati. Sebbene non tutti questi effetti collaterali possano verificarsi, se si verificano potrebbero richiedere cure mediche.

Verificare con il proprio medico il prima possibile se si verifica uno dei seguenti effetti collaterali:

Meno comune: solo per il trattamento della cecità fluviale (oncocercosi)

Possono verificarsi alcuni effetti collaterali che di solito non richiedono cure mediche. Questi effetti indesiderati possono scomparire durante il trattamento man mano che il corpo si abitua al medicinale. Inoltre, il tuo medico potrebbe essere in grado di parlarti dei modi per prevenire o ridurre alcuni di questi effetti collaterali. Verificare con il proprio medico se uno qualsiasi dei seguenti effetti collaterali persiste o è fastidioso o se si hanno domande su di essi:

Più comune - solo per il trattamento della cecità fluviale (oncocercosi)

Meno comune - solo per il trattamento della cecità fluviale (oncocercosi)

Meno comune - solo per il trattamento della strongiloidiasi

Raro: solo per il trattamento della cecità fluviale (oncocercosi)

Vertigini quando ci si alza da una posizione sdraiata o seduta

Raro:

Quali sono i rischi e le avvertenze per l'ivermectina?

L'ivermectina può causare alcuni gravi problemi di salute. Questo rischio può essere anche più alto per alcuni gruppi. Se questo ti preoccupa, parla con il tuo medico o il farmacista di altre opzioni

REAZIONE ALLERGICA GRAVE (REAZIONE MAZZOTTI)

Fattori di rischio: trattamento della cecità fluviale

Una grave reazione allergica, nota come reazione Mazzotti, si verifica ad alcune persone dopo aver assunto ivermectina per curare la cecità fluviale. Questa reazione può essere pericolosa per la vita e di solito inizia circa una settimana dopo l'assunzione di ivermectina e include febbre, orticaria, battito cardiaco accelerato, gonfiore e mal di stomaco. Questa è la reazione del corpo alla morte delle larve dei vermi (piccoli vermi). Se hai notato uno di questi sintomi, parla con il tuo medico o vai subito al pronto soccorso. Questa reazione non dovrebbe verificarsi se stai assumendo ivermectina per i vermi dello stomaco.

DANNO CEREBRALE

Fattori di rischio: cecità fluviale combinata con infezione da vermi oculari africani

Molto raramente, le persone che assumono ivermectina per la cecità fluviale possono subire danni cerebrali potenzialmente letali se allo stesso tempo hanno anche un'infezione da verme africano (Loa loa). Per evitare ciò, devi prima essere trattato per il verme africano prima di poter prendere l'ivermectina. Se sei arrivato di recente dall'Africa occidentale o centrale e ti è stato detto che soffri di cecità fluviale, chiedi al tuo medico se dovresti essere controllato per il verme africano prima di iniziare l'ivermectina (Stromectol). Se in qualsiasi momento dopo l'assunzione di ivermectina si verificano dolore alla testa o al collo, difficoltà a stare in piedi o a camminare, occhi arrossati, confusione, difficoltà respiratorie o sonnolenza inspiegabile, contattare il proprio fornitore o recarsi immediatamente in ospedale.

FALLIMENTO DEL FARMACO PER I Vermi dello stomaco

Fattori di rischio: persone con un sistema immunitario indebolito | Persone con HIV

Se hai un sistema immunitario indebolito o hai l'HIV, l'ivermectina potrebbe non funzionare altrettanto bene per trattare i vermi dello stomaco. Potrebbe essere necessario assumere il farmaco più volte per eliminare completamente i vermi. Alcune persone non sono in grado di curare completamente la loro infezione da vermi dello stomaco e devono assumere l'ivermectina cronicamente per tenere sotto controllo i vermi dello stomaco. Il tuo medico ti chiederà di raccogliere regolarmente campioni di feci per vedere quando hai bisogno di un'altra dose di ivermectina.

Interazioni tra ivermectina e altri farmaci

L'ivermectina (Stromectol) può interagire con alcuni farmaci o integratori. Informa sempre il tuo medico e il farmacista di eventuali altri farmaci o integratori (inclusi farmaci prescritti e da banco, vitamine e integratori dietetici o erboristici) che stai attualmente assumendo. L'elenco seguente non include tutte le possibili interazioni farmacologiche con ivermectina. Si prega di notare che di seguito è elencato solo il nome generico di ciascun farmaco.

L'uso di questo medicinale con uno qualsiasi dei seguenti medicinali può aumentare il rischio di alcuni effetti collaterali, ma l'uso di entrambi i farmaci può essere il trattamento migliore per te. Se entrambi i medicinali vengono prescritti insieme, il medico può modificare la dose o la frequenza con cui usi uno o entrambi i medicinali.