Indici delle affluenze

Variazione percentuale degli ingressi nei Centri Commerciali rispetto all’anno precedente, e tendenza per l’anno in corso

Grazie ai contapersone Microlog, installati in più di 350 Centri Commerciali e circa 10.000 negozi, siamo in grado di raccogliere una grande quantità di dati e di restituire tendenze molto attendibili sui flussi di visitatori.

Gli indici contenuti in questa pagina sono elaborati ogni mese, e mostrano la variazione percentuale degli ingressi nei Centri Commerciali (fra quelli serviti dai nostri contapersone) rispetto all’anno precedente. Abbiamo suddiviso i Mall per regione italiana, considerando esclusivamente le regioni per le quali possiamo analizzare un numero di Centri sufficiente a rendere il campione rappresentativo.

Mensilmente la pagina verrà aggiornata con i trend del mese appena passato, e con i grafici che mostrano la tendenza complessiva dell’affluenza a livello nazionale, sia a confronto con l’anno precedente che per quello in corso. Attraverso l’apposito pulsante a fondo pagina, è possibile scaricare il pdf con l’archivio dei dati per l’intero anno corrente.

Si specifica che i dati da noi elaborati si riferiscono ai soli Centri Commerciali italiani serviti da impianti Microlog, e che le percentuali qui pubblicate hanno uno scopo puramente informativo.

CENTRI COMMERCIALI

Trend nazionale anno in corso su anno precedente – APRILE: +35,3% (su 2021) __ -19,7% (su 2019)

Gli indici del 2022 analizzano il trend delle affluenze sul 2021 e sul 2019 (anno pre-Covid).

trend-affluenze-centri-commerciali_aprile-2022

YTD (Year to Date) 2022/2021: +29,3% _ 2022/2019: -21,2%

LTM (Last Twelve Months) 21/22 vs 20/21: +21,5% _ vs 19/20: -8,4%

Trend regionale – Aprile 2022 vs 2021 e 2019

Variazione percentuale affluenza, mese su mese, per l’anno in corso – nazionale

variazione-percentuale-ingressi-mensile_aprile-2022

Commento:

Nel mese di Aprile il trend nazionale degli ingressi nei Centri Commerciali è in incremento sul 2021 del +35,3%. Lascia un -19,7% sul 2019, in miglioramento rispetto al -22,2 del mese precedente.
Sempre a confronto con il 2019, le regioni italiane con le performance migliori per il mese di Aprile sono la Puglia (-14,9%), Veneto e Toscana, che si assestano entrambe al -16,8%, mentre le regioni con il trend più negativo sono Sicilia e Friuli V.G., che segnano rispettivamente un -26% e un -25%.

Nello stretto confronto con il mese precedente, Aprile 2022 guadagna un +4,7% su Marzo 2022.

La curva del 2019 e quella del 2022 proseguono ancora parallelamente, con un divario percentuale di affluenza che si mantiene intorno al -20%.

Approfondimento: come hanno inciso sulle affluenze gli aumenti di gas e carburante?

Oltre alla pandemia in questo ultimo periodo si è aggiunta un’altra situazione negativa, ovvero la guerra in Ucraina.

Il conflitto ha provocato inevitabili ripercussioni anche sul nostro Paese, soprattutto in riferimento ai primi forti aumenti di prezzo del gas, carburante e materie prime. Questa situazione come si è riflessa nell’immediato sugli ingressi in Centri Commerciali e Outlet?

Per rispondere a questa domanda abbiamo analizzato i grafici allineati dei weekend (i giorni di massima affluenza) dal 12 febbraio al 26 marzo 2022. Come possiamo vedere nel grafico sottostante, se per quanto riguarda i Centri Commerciali la linea di tendenza del 2022 è pressoché parallela a quella del 2019 (un’incidenza quindi marginale sugli ingressi), per gli Outlet si evidenzia un calo importante nei primi due weekend di marzo, che domenica 13 ha sfiorato il -40% sul 2019; in recupero nelle ultime due settimane del mese.

Possiamo ipotizzare che questo dato sia soprattutto un’immediata reazione all’aumento carburante, essendo i Retail Outlet distanti rispetto alle abitazioni; ma senza dubbio anche l’aumento delle bollette è motivo di preoccupazione per le famiglie italiane, incidendo negativamente sul potere d’acquisto.

Incidenza-aumento-gas-carburante-su-footfall
Report Mall – 2022

Archivio anni precedenti:

logo microlog